CRONACHE PARTITE 2017/18

Il penultimo incontro per il Cramo valeva doppio, in quanto c'erano in palio punti importanti ai fini della classifica finale per aggiudicarsi il campionato.

Ci si reca a Rivera nonostante i bagordi di carnevale in valle, consapevoli della forza del Ceresio ma di un'unità di gruppo encomiabile.

Nonostante un po' di nervosismo comprensivo si inizia col botto e dopo poco più di 6 minuti ci si porta sul 3-0, ma il Ceresio rientra in partita con il 3-1.

Nel secondo periodo e anche nel terzo sono le penalità a decidere l'incontro, infatti il Ceresio riduce sul 3-2 in doppia superiorità numerica. Il Cramo non ci stà e allunga ancora portandosi sul 5-2. Altre penalità contro il Cramo in 5 contro 3 riportano sotto il Ceresio allo scadere del secondo periodo con 2 reti.

Si va alla pausa con un solo goal di vantaggio.

Nello spogliatoio capitan Aaron chiede al gruppo di rimanere tranquilli e non prendere penalità inutili, in quanto a parità numerica si è superiori.

Facile da dirsi e meno da farsi, perché il fiato al collo degli avversari si fa sentire !

Il Cramo giocando un ottimo terzo tempo con il parziale di 7-1 incamera 3 pti. fondamentali ed è ad un passo dal titolo di 3a lega!

Dopo diversi anni da vertice con il secondo rango ad un punto dal titolo l'anno scorso, si spera di festeggiare un meritato titolo che premia questo ottimo gruppo di ragazzi volonterosi ed attaccati ai colori giallo/rossi.

17 febbraio 2018

Asfaltato il Blenio

Dopo la bruciante sconfitta ad Ascona, il Cramo scendeva in campo contro il Blenio con il dente avvelenato per incamerare la posta piena.

Ridotto a sole 2 linee d'attacco ma con i migliori uomini, il Cramo ha dettato il ritmo già dalle prime battute di gioco, ma sbilanciandosi un po' troppo in attacco.

Il Blenio nel primo periodo tiene abbastanza bene, sorretto da Sacha Piccoli, che deve fare gli straordinari.

Si va alla prima pausa sul parziale di 4-1, e con la netta convinzione di una serata del tutto tranquilla.

Infatti il secondo periodo ed il terzo sono dei monologhi da parte della truppa di coach Pres Solari, per l'occasione in panchina per il Cramo.

I parziali di 6-0 e 6-1 la dice tutta sul divario espresso in campo, contro il Blenio dei noti Imperatori, Demuth e Rossetti.

Da segnalare le quaterne di Cairoli, Venturini, ed i 7 assist di Joey Isabella.

Con questa netta vittoria si mantiene salda la vetta nella regular season, e si aspettano con ansia i prossimi risultati dell'altra pretendente al titolo Ascona. Ora ci si può godere del meritato carnevale prima di affrontare gli ultimi impegni di campionato, finale di Coppa TI e finali promozione.

08 febbraio 2018

Sconfitta contro l'Ascona

Nel big-match contro l'Ascona è arrivata la sconfitta dopo una lunga serie positiva.

Dopo la vittoria di 2 giorni prima in Coppa Ticino, i nostri sono scesi alla Siberia, con un po' di supponenza, pensando ad un'ennesima vittoria facile.

Invece i padroni di casa, all'ultima spiaggia per riaprire il campionato, hanno pattinato di più credendo maggiormente nell'impresa di battere la capolista.

Comunque la partita è stata entusiasmante e aperta fino a pochi minuti dal termine.

Quando si sperava di capovolgere il risultato con delle penalità a nostro favore, sono arrivati i goal dell'Ascona in schort-hand, che hanno definito la vittoria meritata dei padroni di casa.

Ora al Cramosina non resta che riscattarsi già mercoledì contro il Blenio in crescita, che ha battuto nel week end il Ceresio.

05 febbraio 2018

Cramo da record !!

A causa di diverse circostanze (infortuni, studi oltre Gottardo, Carnevale), il Cramo si presentava alla Siberia di Ascona con soli 7 giocatori di movimento.

Nello stile Cramo che in  25 anni di storia non ha mai dato forfait, ci si presenta consapevoli che la vittoria è quasi impossibile, e l'obiettivo è di non incassare una pesante sconfitta.

Il Cramo gioca con uomini alti in attacco sfruttando l'esperienza in difesa dell'inossidabile Cico, infatti la strategia si rivela vincente.

Il primo tempo si chiude addirittura con il Cramo in vantaggio per 4-1 con doppiette di Venturini e Piccoli.

Nel secondo tempo arriva la reazione dei padroni di casa che con un parziale di 3-1 riducono le distanze e vanno alla pausa con una sola rete di svantaggio.

Nel terzo periodo quando si pensa ad un crollo fisico del Cramo che va sotto con 2 reti dell'Ascona, arriva la reazione che non ti aspetti, con altre 3 goal Cramo a firma di Pascal De Nando (nota bene senza nessun allenamento per studi universitari a Losanna), Nicola Celio e ancora Dem Piccoli.

Con 2 reti di vantaggio a 6 minuti dal termine, si cerca di fare l'ultimo sforzo per portare a casa una vittoria meritatissima, che premia l'intelligenza di gioco portata in campo.

Infatti a pochi secondi dalla fine arriva la rete dell'Ascona che determina il risultato finale di 7-8 .

Semplicemente non si hanno altre parole per descrivere questa mini impresa dei ragazzi condotti alla transenna da Claudio Isabella e con i motivatori infortunati Cicchino e Bettosini !!

02 febbraio 2018

 

Vittoria risicata

Anche se la differenza di punti in classifica e di tasso tecnico ci sono, la partita contro il Verzasca si preannunciava tosta in quanto si sapeva benissimo la tenacia che i nostri avversari mettevano in campo.

Poi conoscendo il Cramosina, che contro le squadre sulla carta più deboli, non esprime il miglior gioco, ci si poteva aspettare un' incontro difficile.

Infatti è quanto successo, con un' inizio fulmineo del Verzasca che dopo appena 3 minuti si portava sul facile 2-0, ed in seguito 3-0 in power-play a fine primo tempo.

I nostri non ci stavano e sono entrati in campo nel periodo centrale dominandolo e ribaltando il risultato con un parziale di 4-0.

Nel terzo periodo è successo di tutto con il Cramo convinto di gestire il vantaggio, ma con il Verzasca pronto a vender cara la pelle. Infatti in poco meno di 3 minuti, ribaltano nuovamente il risultato portandosi in vantaggio. Da li in poi è stato un continuo rincorrersi, e con molta fortuna il Cramo ha portato a casa una vittoria molto sofferta, ma che vale oro per la classifica.

Bravi comunque per l'ottima reazione dopo il parziale di 3-0 a fine primo tempo !!

Ora ci toccano 2 trasferte ad Ascona, con giovedì la semifinale di Coppa TI, e sabato l'incontro più importante della stagione che può valere il campionato.

Venite tutti a sostenerci.

29 gennaio 2018

Goleada alla Ressega

Il Cramosina si presentava a Lugano con soli 3 difensori di ruolo a causa dei troppi infortuni e assenze per studi oltre Gottardo.

Infatti i primi 2 terzi si è faticato nell'uscita dal terzo difensivo e nel gioco a centropista.

Nonostante tutto seppur creando maggiormente nei confronti dei padroni di casa, si arriva alla prima pausa in vantaggio per 3-2.

Anche nel secondo periodo il live-motive è identico e con il parziale di 2-2 si va alla seconda pausa in vantaggio per 5-4.

Nell'ultimo terzo si scatena Benny Beneventi che realizza una tripletta ( 4 reti e 3 assist il bottino finale) e crea l'allungo definitivo che porta addirittura il parziale  di 1-6.

Dunque netta vittoria costruita solo nel terzo tempo, ma molto importante ai fini della classifica dove si mantiene il primato.

Ora nel week end contro il temibile Verzasca, si cerca di continuare la serie positiva per poi giocarsi il tutto ad inizio febbraio contro l'Ascona.

23 gennaio 2018

Vinto il Big match

Il turno infrasettimanale spostato grazie alla generosità del Ceresio, si preannunciava insidioso, in quanto si giocava a ranghi ridotti contro una squadra forte con elementi di spicco del campionato.

Infatti le assenze di peso come Joey Isabella, Simone Azzali, Nicola Celio, Dem Luraschi e altri per infortunio o studi oltre Gottardo, alla distanza si son fatti sentire.

Il Cramo comunque gioca ordinato per tutti i sessanta minuti e colpisce con delle ottime ripartenze, grazie alla velocità di Beneventi, Venturini e Piccoli.

Il primo tempo grazie alla complicità del portiere Bay il Cramo si porta subito in vantaggio con Piccoli dopo nemmeno 30 secondi di gioco.

In seguito ai nostri ragazzi va bene quasi tutto e dopo il pareggio di Fassora, si segnano altre 3 reti con Azzali, Sambol e Cairoli per un parziale rassicurante di 4-1 dopo il primo tempo.

Il secondo terzo termina a reti inviolate anche se le occasioni migliori sono per il Ceresio, ma l'ottimo Lucchinetti dice di NO, sforando ottimi interventi.

Il terzo conclusivo si apre con la seconda rete della serata di Cairoli, che porta a 4 lunghezze il margine di vantaggio.

Saranno abbastanza quando mancano ancora 15 minuti di gioco ?

Il Ceresio spinge disperatamente e riduce le proprie linee a 2 alzando notevolmente il ritmo.

Infatti accorcia le distanze al 47.54 con Grassi, per poi segnare anche il 5-3 al 51.43 con Buholzer.

Da qui a fine incontro il Cramo va un po' in affanno per la stanchezza, ma le ottime parate di Lucchinetti, ed un po' di fortuna, permettono al Cramo di incamerare 3 punti fondamentali per la classifica che continua a sorridere.

Un complimento a tutti per la grande tenacia e forza di volontà portata in campo dai ragazzi, che continuando con questa attitudine si ritaglieranno altre soddisfazioni !!

17 gennaio 2018

 

Si vince il derby

Il derby della Biaschina a seconda del Nivo doveva essere rinviato per mancanza di giocatori (6 e 4 infortunati), ma la nostra società ha rispedito al mittente la richiesta, in quanto date di recupero da qui a fine campionato non ce ne sono molte.

Infatti i nostri avversari si sono presentati con 3 linee complete !! Mancanza di sincerità ?

Comunque sia dopo un primo tempo equilibrato con la rete del vantaggio ospite di Lele Celio, i nostri sono pervenuti al pareggio e poi al vantaggio con due reti simili su rebound di Beneventi e capitan Aaron.

Il due tempi rimanenti è stato un monologo del Cramo con il parziale di 6-0 e 2-0, nonostante gli ultimi 10 minuti della contesa dove si è smesso di giocare senza infierire troppo sull'avversario.

Mattatore della serata Beneventi Benny con una tripletta e Luraschi Damiano con una doppietta.

Questa netta vittoria mantiene il Cramo ai vertici della classifica ed inguaia il Nivo nella lotta retrocessione.

Ora si va a Rivera per incamerare altri tre punti importanti contro il forte Ceresio nonostante le assenze di rilievo, e mantenere la leaderschip del campionato.

15 gennaio 2018

Ottimo finale d'anno

Non si poteva finire meglio l'anno con una bella vittoria contro il forte Ceresio !

Oltretutto anche se con un' incontro in più, si prende la testa della classifica.

Sabato sera seppur con soli 4 difensori di ruolo, reclutando ancora Nico Celio, si è disputato un' ottimo incontro, giocando alla pari del Ceresio una bella partita, tra due ottime squadre che si rispettano molto. Infatti a fine incontro ci si ritrova nello spogliatoio Cramo per una birretta meritata tra giocatori.

Questa partita purtroppo come pecca, c'è da segnalare la troppa fiscalità dell'arbitraggio, non degno di un' incontro di questo livello.

Siamo tutti concordi delle "nuove" regole, ma un certo buon senso, va comunque rispettato soprattutto quando le due squadre sono estremamente corrette e giocano un buon hockey !!

Chiusa questa parentesi, da segnalare come mattatore della partita, Simo Azzali che con la sua tripletta, ha consegnato la vittoria al Cramo.

La partita è stata entusiasmante fino all'ultimo secondo e molto equilibrata, giocata su ottimi ritmi, infatti fino a 10 minuti dal termine si era in perfetta parità. Il goal del vantaggio Cramo è arrivato al 40esimo con Dem Piccoli. In seguito nonostante la pressione del Ceresio, in superiorità numerica ad un minuto dal termine arriva il goal del 4-2 di Simo Azzali , che consegna 3 pti preziosi. Pe ril tabellino a 3 secondi dal termine, il Ceresio accorcia le distanze per il definitivo 4-3.

Ora meritate vacanze Natalizie, per poi riprendere al 8 gennaio con l'incontro di Coppa CH 2019/20 a Biasca contro il Blenio.

24 dicembre 2017

 


Sconfitta di rigore

Il Cramo affrontava il Blenio a ranghi ridotti a causa di infortuni ed impegni vari e ridotto a solo 4 difensori.

Comunque la partita si è giocata con un buon ritmo, e le ottime parate di Sacha Piccoli hanno permesso al Blenio di portare le 2 squadre all'overtime.

Nel 3 contro 3 nonostante il netto dominio del Cramo, non arriva il meritato goal, e la decisione è rinviata alla lotteria dei rigori.

Qui il Blenio si è dimostrato più fortunato ed ha incamerato il secondo punto a disposizione.

Peccato per i 2 punti persi, in quanto le occasioni per vincere ce ne sono state diverse, ma le polveri bagnate dei vari attaccanti a disposizione di coach Isabella, e come detto le belle parate di Piccoli, hanno permesso al Blenio di incamerare 2 punti importati in ottica salvezza.

Ora al Cramo non resta di provare ad incamerare la posta piena sabato prossimo contro il forte Ceresio, per concludere l'anno nel miglior modo possibile, e rimanere nelle parti alte della classifica.

18 dicembre 2017


Battuta la capolista

Nonostante le assenze di peso per impegni vari ed infortuni, e ridotti a solo 12 giocatori di movimento, si gioca un'ottima partita contro la capolista Ascona.

Il primo tempo giocando con poca convinzione dai nostri termina 0-0, ma ai punti avrebbe meritato qualcosa in più gli ospiti.

Dal secondo periodo anche il Cramo si fa notare maggiormente in zona offensiva e si porta in vantaggio in mischia con Joey Isabella. In seguito la partita si fa sempre più entusiasmante, ma sorretti dalle belle parate di Lucchinetti ed una difesa attenta, il Cramo respinge al meglio le folate offensive dei Verbanesi.

Arriva purtroppo il pareggio al 46.43 ad opera di De Bernardi, che tutto sommato è meritato.

Non passano nemmeno due minuti, ed in superiorità numerica il Cramo trova il nuovo vantaggio ancora con Joey Isabella.

Questa rete si rivelerà decisiva ed i nostri si difendono alla grande portando a casa una vittoria sofferta contro un forte Ascona.

Un plauso va sicuramente a tutto il gruppo che con molta compattezza ha giocato una bella partita fatta di cuore e grinta.

Questi 3 pti. importantissimi danno morale nonostante il periodo nero per infortuni vari, e la classifica sorride.

Si spera di recuperare nei prossimi incontri qualche giocatore prima della pausa Natalizia.

11 dicembre 2017


Netta vittoria

Dopo la sconfitta subita a Sonogno, si auspicava una reazione nella partita di ritorno.

Infatti i ragazzi sono scesi in campo con il piglio giusto, attaccando gli avversari con un ottimo forceching a tutta pista.

Il risultato era già segnato alla fine del primo tempo, portato a termine con il parziale di 5-1.

Il secondo e terzo periodo si son o trascinati con il dominio dei nostri, con i parziali di 2-0 e 2-0.

Da segnalare le doppiette di Joey Isabella e 2 assist, e di Benny Beneventi con un assist.

Anche Cairoli con 2 reti e 3 assist è stato il mattatore della serata.

Ora dopo questa bella vittoria, i nostri si recheranno già giovedì in Verzasca per il quarto di finale di Coppa Ticino. Sicuramente sarà tutt'altra partita in quanto i padroni di casa vorranno rivendicare la loro brutta prestazione di sabato.

Mentre per il Cramo sarà un buon allenamento in vista di sabato contro il forte Ascona.

05 dicembre 2017


Si sottovaluta l'avversario

Il derby della Biaschina è stato giocato male da parte del Cramosina, senza nulla togliere i complimenti al Nivo per la vittoria.

Le assenze importanti di Beneventi e Venturini, Celio, Bontà, non giustificano la brutta prestazione nei ragazzi condotti da Claudio Isabella.

Già dalla preparazione pre-partita si capiva che l'atteggiamento non era quello giusto, ed infatti il tutto è stato trasmesso sul ghiaccio.

Certo le tante penalità prese ingenuamente non hanno aiutato a mantenere un buon livello di gioco con un buon ritmo.

Questa sconfitta si spera possa essere da insegnamento per i prossimi impegni importanti, a partire dal week end prossimo che si incontrerà il sorprendente Verzasca, primo in classifica.

Da segnalare la tripletta per il Nivo di Manu Guscio. Complimenti !!

27 novembre 2017


Si esce con onore

Si giocava alla IceArena di Faido il 3° turno di Coppa CH 2018/19 con il forte Lucerna, compagine di alta classifica in 2a lega.

La squadra Lucernese si presentava con 4 linee offensive e 3 difensive, e con la convinzione di passare il turno per affrontare il Dubendorf, mentre i nostri ragazzi erano consapevoli che l'impresa di batterli era ardua.

Il primo tempo galvanizzati, i nostri partono a razzo e sorprendono gli avversari, che reagiscono solo nel finale primo tempo, segnando 2 reti.

Risultato un po' bugiardo, dove si meritava qualcosa di più.

Il secondo tempo, è quasi un dominio degli ospiti che segnano subito in entrata con il ceco Gogolka, prendendo poi il sopravvento a metà partita con altre 2 reti in 30 secondi.

A fine secondo periodo arriva anche il 6-0.

Nel terzo periodo seppur a corto di fiato in quanto il Lucerna con 3 allenamenti settimanali a confronto dell'unico nostro, cercano di non cedere e di segnare almeno una rete.

Infatti il nostro capitano porta il risultato sul 6-1 in entrata terzo tempo, ma poi arriva la reazione del Lucerna che segna ancora 4 reti con l'ultima a 4 secondi dal termine. da segnalare la sconda rete del Cramo con Dem Piccoli.

Risultato finale 10-2 per gli ospiti davanti ad una buona cornice di pubblico. Ben 126 spettatori !!

Grazie a tutti i presenti e alla squadra per l'ottima prestazione.

13 novembre 2017


Goleada nel derby

Il derby denominato "della Biaschina", è sentito su ambo i fronti per la rivalità che oppone le due squadre.

Infatti il Cramo è sceso carico e convinto dei propri mezzi, nonostante le  assenze importanti di Venturini, Isabella, Perkovic e  Aebischer.

La partita è stata dominata dai nostri con mattatori della serata i gemelli Azzali e Dem Piccoli che hanno totalizzato ben 11 pti. tra goal e assist.

Il Nivo unici giocatori sopra la media che portavano pericoli alla porta ben difesa da Silas Giudici, sono stati Marzoli e Guscio.

Dopo questa ottima prestazione ci si prepara per il tosto incontro di Coppa CH, contro la forte compagine del Lucerna, squadra di alta classifica in 2a lega.

Appuntamento dunque a sabato sempre a Faido alle ore 17:00 !

06 novembre 2017


Exploit in Coppa CH !!

Si supera il secondo turno di Coppa CH, estromettendo il Lenzerheide squadra di 2a lega con una prestazione di tutto cuore e grinta !

Nonostante la squadra avversaria si presentava a Faido con solo 2 linee, i nostri ragazzi hanno sostenuto al meglio il ritmo dettato dagli avversari a partire dal secondo periodo.

Infatti i nostri son o partiti a razzo portandosi  sul 2-0 dopo appena 4 minuti di gioco.

In seguito gli ospiti dopo aver preso le misure, hanno segnato 2 reti portandosi in parità prima della pausa.

Il secondo periodo inizia al meglio con il goal del Cramo in entrata ed addirittura si allunga ancora con Beneventi alla mezz'ora.

Nemmeno il tempo di mettere il disco in gioco ed il solito Lütscher Dario (tripletta per lui), accorcia le distanze.

A poco meno di 3 minuti dalla seconda sirena arriva l'ennesimo pareggio ospite.

Nel terzo periodo regna l'equilibrio fino al 54esimo dove in power-play il Cramo trova la quinta rete con Beneventi che replica anche lui con una splendida tripletta !

Infatti a 3 minuti dal termine arriva la sesta rete, sempre di Beneventi che mette al sicuro il risultato.

Nonostante i pochi allenamenti di alcuni e gli acciacchi di altri, si porta a casa una bella vittoria, che lancia al meglio la sfida di campionato prevista sabato 4 novembre con il derby della Biaschina contro il Nivo !!

30 ottobre 2017


Sconfitti ai rigori

La serata calda alla Siberia di Ascona, ha permesso comunque di assistere ad un buon incontro, nonostante il ghiaccio non in perfette condizioni.

Il Cramo segnalava diverse assenze per motivi di lavoro o infortunio e si presentava con solo 12 giocatori di movimento, e con 2 top player acciaccati.

Infatti nel terzo tempo Joey ha dovuto alzare bandiera bianca per un problema alla parte bassa del corpo, e questo vale anche per Dem che non ha più giocato l'overtime .

Sorretti da un ottimo Silas in porta il Cramo si è giocato la posta piena fino all'ultimo secondo dominando l'overtime con addirittura 3 pali !

Alla lotteria dei rigori, la maggior fortuna ha premiato i padroni di casa.

Dopo la brutta sconfitta in Verzasca, ottima reazione di carattere, che nonostante i pochi allenamenti e le partite ravvicinate ha permesso al Cramo di agguantare un punto prezioso.

Ora sabato di nuovo in campo per la 4a partita in 2 settimane senza un' allenamento !!

Infatti alla nuovissima pista di Faido con inizio ore 14:00 ci sarà il secondo turno di  Coppa CH contro la squadra grigionese del Lenzerhiede ( 2a lega).

Vi attendiamo numerosi !!

26 ottobre 2017


Espugnata la Resega

Ci si recava alla Resega convinti dei propri mezzi, ma consapevoli che la poco condizione fisica di alcuni elementi poteva creare qualche problema alla distanza. Invece NO !!

La squadra sorretta da un'ottimo Lucchinetti in porta che ha salvato il risultato in più circostanze, ha disputato un buon incontro.

Dopo un primo tempo di perfetto equilibrio con occasioni sui 2 fronti, la differenza è stata fatta nel periodo centrale con le 2 reti di Beneventi (doppietta per lui) e Piccoli.

Il terzo periodo sempre equilibrato con il Pregassona che spinge sull'accelleratore, il Cramo gestisce al meglio la partita con un buon gioco difensivo, che permette di segnare anche la quarta rete in contropiede con Dem Luraschi ben servito da Simo Azzali.

Arriva poi anche la quinta rete di Simo Azzali, che corona la sua buona prestazione, deviando un tiro dalla blu di Giotto Roberti.

Da segnalare forti dolori alla spalla per Dem Piccoli, che rinuncia a  giocare durante il terzo periodo. (speriamo nulla di grave per il nostro bomber !)

Termina cosi sul 5-1 un bel incontro giocato a ritmi sostenuti, e quasi troppo severo il risultato per la squadra Luganese allenata quest'anno dalla "vecchia volpe" Karel Blazek.

19 ottobre 2017 


Buona la prima !!

La prima partita di campionato segnala sempre delle incognite, in quanto non si conoscono i roster degli avversari, ed a che punto si è con la preparazione atletica. Il Cramosina si presentava alla Raiffeisen BiascaArena con oltre 3 linee di movimento, cioè quasi al completo.

La partita è stata molto spezzetata con molte penalità da ambo le parti, che con le regole adottate della tolleranza zero, hanno inciso sul comportamento di diversi giocatori, non ancora abituati e adattati al "nuovo" sistema di arbitraggio.

Infatti nel primo tempo è stato il Blenio a subire maggiormente la conduzione arbitrale subendo diverse penalità che hanno poi inciso sul risultato parziale di 1-4. Nel secondo periodi con meno penalità la partita si è fatta più equilibrata, ma sempre ben condotta dal Cramo che ha gestito bene allungando sempre nel risultato, nei momenti topici dell'incontro.

Chiaramente si denota mancanza di condizione da parte di alcuni giocatori, che avevano addirittura un solo allenamento nelle gambe.

Sicuramente con il passare delle partite ritornerà la forma migliore e si potrà alzare maggiormente il ritmo.

Comunque si sono viste buone trame di gioco, che promettono bene in vista dei prossimi impegni.

Da segnalare la tripletta del onnipresente Dem Piccoli !!

08 ottobre 2017